X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Cerchi una definizione che abbia a che fare con il Consiglio provinciale altoatesino ma non la trovi nel „Consiglio provinciale dalla A alla Z“? Allora inviaci la definizione, con una breve spiegazione sul perché dovrebbe essere inclusa nel dizionario. Per fare questo puoi utilizzare il seguente modulo:

La tua e-mail*:
Il tuo messaggio*:
Il Consiglio provinciale dalla A alla Z
Il Consiglio provinciale dalla A alla Z
lettera: F
Facoltà di parola
Nessun consigliere/Nessuna consigliera può parlare senza avere prima chiesto e ottenuto la parola dal/dalla presidente. Il/La presidente concede la facoltà di parlare secondo l’ordine delle richieste.
Fatto personale
Qualora un consigliere/una consigliera subisca un attacco personale o gli/le vengano attribuite opinioni che egli/ella reputa non sue, può avanzare direttamente richiesta motivata di prendere posizione su tale fatto personale con priorità rispetto a eventuali altre richieste di intervento. Il/La presidente decide in merito all’ammissibilità della richiesta.